Piazza Alpini, 2 c/o Pro Loco
25040  Angolo Terme (Bs)
Tel. 0364/548661

L'Associazione "Amici del Lago Moro" è stata costituita nel 1973 su lungimirante iniziativa del Commendator Ettore Gian Ferrari, mercante d'arte e gallerista milanese. Riunisce quanti hanno a cuore la tutela dell'equilibrio ambientale del lago Moro e del territorio circostante, nella delicata fase di una corretta valorizzazione turistica che contempli le esigenze di sviluppo con quelle di salvaguardia. L'attività degli "Amici" è assidua nel promuovere la conoscenza e la valorizzazione delle bellezze naturali ed artistiche del luogo: negli anni sono stati organizzati convegni e tavole rotonde, bandite borse di studio, concorsi fotografici, letterari, grafici, si sono raccolti fondi finalizzati al raggiungimento degli scopi sociali attraverso mostre e aste d'arte. In questo modo l'Associazione si è posta come interlocutrice attenta degli stessi enti pubblici per i problemi inerenti la tutela degli aspetti naturalistici e architettonici, l'organizzazione dei servizi, la promozione dello sviluppo.

Capodilago e il lago Moro sono raggiungibili in automobile sia da Darfo Boario che da Angolo Terme, ma vi proponiamo di raggiungere le sponde del lago a piedi (mezz'ora di cammino circa). In particolare un suggestivo sentiero, recentemente sistemato dal CAI, unisce Gorzone a Capodilago (20 minuti). Nelle acque del lago, sono possibili la balneazione e la pesca, sono inoltre consentite le barche a remi.

Meta di quanti prediligono il silenzio e la distensione nelle stagioni meno calde, Capodilago fiorisce d'estate della presenza di numerosi visitatori che amano tuffarsi nello specchio lacustre, uscire per una gita in barca e godersi il sole, che si offre generoso sulle sue sponde accoglienti.
Capodilago e il lago Moro: un'isola riposante, un gioiello inestimabile che va apprezzato nel suo più genuino valore e perciò rispettato e amato come dono prezioso di Madre Natura.